Benevento vs Napoli 0 – 2 Giudizi e voti di Pasquale Lucchese

1160

Reina: Fa buona guardia su un paio di conclusioni avversarie, bravo sul tiro di Coda nel finale. Voto 6.5

Albiol: Attento e preciso. Voto 6.5

Koulibaly: Non sempre concentrato. Suo il fallo da rigore che il Var annulla per fuorigioco. Voto 6

Hysaj: Prestazione senza particolari squilli. Voto 6

Rui: Prova a proporsi senza grande successo. Voto 6+

Jorginho: Fa girare la squadra, diversi errori di misura. Voto 6

Allan: Il più pimpante, egoista in un paio di circostanze. Voto 7-

Hamsik: Spara alto da buona conclusione, non sbaglia nella ripresa e chiude la gara. Voto 7-

Insigne: La traversa gli nega un gol spettacolare. Costante spina nel fianco del Benevento. Voto 6.5

Callejon: Suo l’assist per la rete di Hamsik, nel finale non cala il tris. Voto 6.5

Mertens: Gol di straordinaria bellezza. Voto 7+

Subentrati

Zielinsky: Qualche accelerazione. Voto 6

Rog: Puggioni gli nega la gioia personale. Voto 6

Diawara: Muscoli e ordine nei minuti finali. Voto 6

Sarri: Primi 10 minuti di marca sannita, poi la giocata di Insigne, finita sulla traversa, sveglia gli azzurri, Marek spreca, Mertens inventa e porta i suoi avanti!
Napoli in pieno controllo della gara, il raddoppio non arriva, e nel finale di frazione, nuovo sussulto dei giallorossi.

La ripresa si apre con Hamsik che fa 2-0, gli azzurri controllano agevolmente il doppio vantaggio, pur commettendo qualche errore nei fraseggi.

Il Var annulla il rigore, assegnato giustamente ai padroni di casa, per un off-side precedente, e ci evita una mezzora di ansie. L’ansia ce la regala il difensore sannita che entra duro su Mertens, costretto ad abbandonare il campo.

Un Napoli non brillantissimo se non a sprazzi, apparso in qualche momento della gara non del tutto concentrato, vince un derby insidioso, al netto di quanto recita la classifica.
Partenope sta imparando a gestire le sfide, a tenere a bada gli avversari, e ancor più la sua prerogativa principale: l’estetica.

Arbitro: Fischia poco, qualche errore lo commette. Voto 5.5

Benevento: Salvo miracoli tornerà in B, rosa rivoltata rispetto a quella iniziale, con questi giocatori si sarebbe giocato le sue chance.

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!