Bper Banca premia una scuola di Cardito

1474

Al concorso “GRANDE!, Valle di Parsimonia. Gioca con l’economia”,  indetto da Bper Banca,  hanno partecipato duemila scuole italiane, ma solo dieci scuole hanno conseguito il merito di aver realizzato un progetto di impresa e di economia. Solo dieci scuole hanno vinto il concorso  con progetti,  frutto di idee e creatività imprenditoriali, realizzati interamente dai bambini.

Il concorso – progetto è iniziato con l’omaggiare i bambini di un metro adesivo, teso a simboleggiare la crescita in tutti gli ambiti della vita. E’ proseguito, poi, con la conoscenza da parte dei bambini di personaggi di fantasia che li hanno accompagnati nella incredibile avventura della “Valle di Parsimonia”; una storia attraverso la quale i bambini hanno potuto approcciare con i concetti di economia e green economy ed,  in maniera costruttiva, avviare i primi passi del “fare impresa”.  I bambini, infine, hanno messo in campo idee, progetti tutti nuovi ed in linea con il fare impresa in ambito scolastico. L’ IC Don Bosco di Cardito ha ottenuto il sesto posto in concorso con l’idea di un’impresa per la realizzazione di gessetti profumati e colorati da barattare e vendere in classe ed a scuola.

 

 

Il progetto proposto dai bambini della classe Terza sezione B dell’istituto I.C. Cardito 2 Don Bosco di Cardito,  minuziosamente seguito dalle docenti Gragnaniello e Argiento,  ha comportato, appunto,  la vincita di un Personal computer (in dotazione alla classe)  e di magliette e attestati per ciascun bambino. I premi sono stati consegnati dal  Dott. Luca Monopoli dell’Area Territoriale Napoli/Caserta di Bper Banca.

 

Grande entusiasmo da parte dei bambini, molto gratificati e orgogliosi di aver fatto ‘impresa’ e di aver arricchito, con il loro contributo, ad incrementare la dotazione informatica dell’ istituto. Bper Banca incoraggia e sostiene iniziative di questo spessore, auspicando di essere sempre accanto alle nuove generazioni, ovvero “vicina oltre le attese”.

Angela Cascella

Interessata alla Letteratura e con una forte passione per la scrittura, Angela si è laureata dapprima in Lettere Moderne e poi in Giornalismo. Non appena ha iniziato a lavorare, a 21 anni, è stata organizzatrice di eventi; poi ha lavorato nei Beni Culturali presso i maggiori musei campani; da 16 anni è Docente di ruolo. Ha sempre inseguito il suo sogno di scrivere. Si è cimentata in racconti, poesie, scritti diaristici, scritti personali; ha collaborato alla stesura di tesi e testi letterari. Ha pubblicato svariate poesie con la casa editrice Pagine. E' stata curatrice letteraria di due libri:” lI lato oscuro dell’Amore”(Storie di Stalking) e “Usi e costumi della Costiera Amalfitana” . Ama il sole ed il mare. Ama il teatro ed il cinema. Ama cantare. Ama viaggiare, anche con la mente. Soprattutto...Ama Amare.