“Differenziare e Riciclare per una Città pulita”, evento promosso per venerdì 26 maggio a partire dalle ore 10 all’UCI Cinemas di via San Salvatore (Circumvallazione Esterna) dal Comune di Casoria

1169
Una giornata per informare e formare i più piccoli sull’importanza della raccolta differenziata, con l’intento di dar vita ad un “circolo virtuoso” in cui siano i ragazzi a sensibilizzare gli adulti sulla necessità di separare e riciclare i rifiuti in ambito domestico. Questa la mission di “Differenziare e Riciclare per una Città pulita”, evento promosso per venerdì 26 maggio a partire dalle ore 10 all’UCI Cinemas di via San Salvatore (Circumvallazione Esterna) dal Comune di Casoria, in collaborazione con Casoria Ambiente, Comieco, EticaVerde e Cam Museum.
Nell’ambito dell’incontro, a cui parteciperanno gli Istituti comprensivi “Carducci-King”, “Ludovico da Casoria”, “Mitilini”, “Nino Cortese”, “Palizzi”, “Moscati-Maglione”, “Puccini” insieme al liceo polispecialistico “Gandhi”,  si procederà alla premiazione del progetto “Differenziare e Riciclare per una Città pulita”, i cui lavori sono stati scelti sulla base di una votazione pubblica sul sito internet del Comune.
Sempre venerdì ci sarà la presentazione del cortometraggio finalizzato a sensibilizzare alla raccolta differenziata dal titolo “Missione sacco nero”, a cui hanno scelto di partecipare gratuitamente il regista Rai Giuseppe Bucci e l’attrice Rosaria De Cicco.
I lavori si apriranno alle 10, come da programma allegato, con l’inaugurazione del “Villaggio del Riciclo”, stand che per l’occasione vedrà impegnate in dimostrazioni per gli studenti le società del settore, impegnate ogni giorno nel produrre con materiale riciclato nuovi oggetti pronti per essere immessi sul mercato.
“E’ un’iniziativa finalizzata a sensibilizzare le nuove generazioni e, attraverso di loro, la cittadinanza tutta sul valore che oggi deve assumere per una società la raccolta differenziata”, commenta il sindaco di Casoria, Pasquale Fuccio.
“Presenteremo un cortometraggio per utilizzare anche l’arma mai banale ma sempre più efficace dell’ironia e chiedere ai nostri concittadini di continuare con lo stesso impegno profuso sino ad oggi, e anche un po’ di più, il lavoro fatto quotidianamente in casa propria per separare i rifiuti. A ciò aggiungeremo 50 piccole guardie ambientali, ragazzi delle quinte elementari e delle medie, per rendere ancora più incisivo il messaggio”, evidenzia il primo cittadino.
“Siamo in prima linea per incoraggiare i cittadini casoriani a guardare al rifiuto come una risorsa e non come ad un problema. Casoria è storicamente una città aperta al cambiamento, alle innovazioni, siamo sicuri che coglierà anche questa volta l’importanza di una sfida che è la premessa per ogni ulteriore passo sul terreno dello sviluppo e della sostenibilità ambientale”, aggiunge Pietro D’Anna, assessore all’Ambiente del Comune di Casoria e tra gli organizzatori dell’iniziativa.
Insieme al sindaco Fuccio e all’assessore D’Anna interverranno all’iniziativa Antonio Manfredi, direttore del museo CAM; Valerio Taglione, presidente della cooperativa “Etica Verde”; Maria Saccardo del presidio “Libera” di Casoria-Afragola; Giacinta Liguori del consorzio Comieco Sud Italia; Michele Buonomo di Legambiente Campania.

Prevista anche l’esposizione e la premiazione dei lavori che le scuole del territorio hanno realizzato nell’ambito del progetto “Ch’Art”, mentre a fine giornata sarà trasmesso un breve filmato riassuntivo delle iniziative relative alla nuova isola ecologica di Casoria e al parco di via Michelangelo

Il Domenicale News

Il “Domenicale News” fondato e diretto da Pasquale D’Anna nel 2011, nasce dall’idea e dai bisogni di un gruppo di persone che attraverso il giornale e l’Associazione culturale Kasauri, editrice dello stesso, concretizzano la voglia e l’aspirazione di un desiderio di informazione libera, indipendente e generalista. Resta immutata la volontà di rivolgerci ad un pubblico che dalle idee è incuriosito perchè “Il Domenicale” è soprattutto frutto di una idea.