Istituto Bracco: la musica come arricchimento e crescita

1675

L’offerta formativa delle scuole dei nostri giorni per essere soddisfacente, ricca e accattivante richiede impegno sul territorio; impegno come necessità ineludibile,  alla quale l’istituto Comprensivo “Roberto Bracco” di Napoli, riesce a dare un’ottima applicazione, perché da sempre ascolta appieno le esigenze e le richieste della propria platea, arricchendo la propria offerta di educazione, istruzione e formazione di sempre più ampi progetti curricolari. La ‘Bracco’, infatti, nel perseguire i suoi obiettivi primari di efficacia ed efficienza,  ha intrapreso da anni la alfabetizzazione musicale nelle classi della scuola secondaria di primo grado, riconoscendo alla disciplina musicale sia un ruolo pratico strumentale e di ascolto, sia  educativo.

Le classi ad  indirizzo musicale (chitarra, flauto, pianoforte, percussioni) propongono da tempo – a quanti con doti musicali vogliono intraprendere un impegno triennale interdisciplinare – un percorso in cui la musica è protagonista motivazionale, è compagna di crescita ed arricchimento, è amica del fare e dell’agire.

Nell’ambito territoriale,  l’IC  ‘Bracco’ si è distinto, in questo anno scolastico che volge al termine, sia per la partecipazione alla rassegna “Musica d’oltremare” – tenutasi il 21 maggio scorso presso la Mostra d’oltremare di Napoli-  sia perché ha organizzato un Saggio Musicale di fine anno, conclusivo dell’intero e minuzioso percorso di insegnamento della musica. Il progetto, intrapreso e portato avanti con dedizione ed impegno dai Docenti di musica e canto il Prof.Gennaro La Sala,la Prof.Angela Merola, la Prof.Arianna Onorato ed il Prof.Guido Romano, ha visto coinvolte non solo le classi delle scuola secondaria di primo grado, ma anche le classi quarte e quinte della Scuola Primaria (Docenti: Anna Amendola, Emanuela Attanasio, Maria Colucci, Scielzo Rosa e Sica Antonella). Il progetto di potenziamento dell’educazione musicale nella Scuola Primaria ha previsto un percorso ludico didattico concentrato sul gioco, ma teso all’apprendimento concreto delle competenze musicali. Il saggio conclusivo –  che si è tenuto presso la Chiesa di Nostra Signora di Fatima di via Piave (Na) il giorno giovedì 25 maggio u.s. –  ha, invero, inteso coronare un percorso di continuità verticale tra i due ordini, nel quadro di formazione musicale del primo ciclo di istruzione. Grande partecipazione e consensi da parte degli alunni e delle loro famiglie all’esecuzione di brani corali e strumentali.

L’IC ‘Bracco’- nella persona del Suo Dirigente Scolastico la dott.ssa Irene De Riccardis –  é da sempre impegnato fortemente sul territorio per la promozione di iniziative di spiccato interesse culturale e sociale,  perché è consapevole che tutto ciò che si fa con i giovani e per i giovani arricchisce il nostro tempo, rende importante la funzione della scuola e le conferisce quel giusto ruolo di raccordo tra la società moderna e l’idea di progresso.

Angela Cascella

Interessata alla Letteratura e con una forte passione per la scrittura, Angela si è laureata dapprima in Lettere Moderne e poi in Giornalismo. Non appena ha iniziato a lavorare, a 21 anni, è stata organizzatrice di eventi; poi ha lavorato nei Beni Culturali presso i maggiori musei campani; da 16 anni è Docente di ruolo. Ha sempre inseguito il suo sogno di scrivere. Si è cimentata in racconti, poesie, scritti diaristici, scritti personali; ha collaborato alla stesura di tesi e testi letterari. Ha pubblicato svariate poesie con la casa editrice Pagine. E' stata curatrice letteraria di due libri:” lI lato oscuro dell’Amore”(Storie di Stalking) e “Usi e costumi della Costiera Amalfitana” . Ama il sole ed il mare. Ama il teatro ed il cinema. Ama cantare. Ama viaggiare, anche con la mente. Soprattutto...Ama Amare.