Napoli vs Atalanta 1 – 2 Giudizi e voti di Pasquale Lucchese

986

Sepe: Una leggerezza grave con i piedi, incolpevole sulle reti. Voto 6-

Chiriches: Errori a grappoli, perde Gomez in occasione del raddoppio. Voto 5-

Koulibaly: Prova ad arginare le offensive bergamasche, si becca un giallo nel primo tempo. Voto 6

Hysaj: Prestazione senza infamia e senza lode. Voto 6

Rui: Qualche accelerata, mezzo pasticcio sul vantaggio avversario. Voto 5.5

Diawara: Ci mette il fisico, ma non è facile contro i nerazzurri. Voto 6-

Hamsik: Qualche invenzione e poco altro. Voto 6

Rog: Appare confusionario. Voto 5.5

Zielinsky: Esterno alto a sinistra e a destra, mezz’ala quando esce Hamsik, mai incisivo. Voto 5.5

Ounas: Un paio di giocate, una vanificata da Zielinsky. Troppo leggerino, i margini potrebbero esserci, ma deve farsi le ossa. Voto 6-

Callejon: Da punta centrale l’esperimento funziona una mezz’ora, Berisha gli nega la gioia della marcatura. Voto 6

Subentrati

Insigne: L’assist a Mertens. Voto 6

Mertens: Si sblocca ed è questa la nota positiva della serata. Voto 6.5

Allan: Grintoso come sempre. Voto 6

Sarri: Spazio a diverse seconde linee, il Napoli è molle, poco cattivo e lezioso.
Si poteva ricalcare l’ottavo con l’Udinese, ma gli orobici, pur con tanti ‘panchinari’, sono formazione collaudata e ben organizzata.

Volendo esser ‘filosofici’, si evita la probabile semifinale a/r con la Juve, e tutti gli strascichi da psicodramma che ne potevano conseguire.

Questa squadra, almeno una parte di essa, ha fatto un patto, il mister con loro ha puntato tutte le fiches a disposizione su un unico obiettivo stagionale.
L’atteggiamento di questa sera, al di là degli interpreti in campo (i lombardi erano senza Ilicic, Petagna, Spinazzola oltre ad altri titolari) è lo stesso avuto in Champions, e c’è da scommettere, sarà il medesimo anche in Europa League.

Nessuna condanna a Sarri ed ai suoi, né alla società, da tifoso/i dobbiamo solo augurarci che questa ‘scelta’ sia vincente.

Tutto il resto, le polemiche per una rosa corta (responsabilità di ADL) e/o mal gestita (responsabilità di Sarri), per i titolari ‘spompati’ (Sarri sulla graticola) perché i panchinari non sono all’altezza dei titolari (ADL crocifisso),  lasciano il tempo che trovano e soprattutto sono noiose e sterili.

Testa al campionato, la società faccia il suo per coprire gli infortuni di Milik (pesa molto solo sulle manifestazioni ‘secondarie’😉e Ghoulam, segua le indicazioni (eventuali) del mister, e questo continui la sua strada con i suoi uomini di fiducia, magari allargandone il numero.

Noi crediamoci. Eventualmente e malauguratamente dopo, solo dopo, sfogheremo le nostre frustrazioni contro il ‘nemico’ della fazione a cui apparteniamo.
Per ora la fazione è unica e sola ed ha i colori del NAPOLI.

Arbitro: Cinque gialli nel primo tempo. Tiene in pugno la partita, qualche dubbio su qualche fischio e sui tre minuti di recupero (3 gol, 6 sostituzioni e due interventi veloci del Var).
Voto 5.5

Atalanta: La vittoria stagionale contro il Napoli è arrivata….

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!