Napoli vs Udinese 4 a 2 Giudizi e voti di Pasquale Lucchese

762

Reina: Un paio di interventi non semplici, qualche pecca sul primo gol ospite. Voto 6

Albiol: Soffre la fisicità di Perica, troppo importante il gol del secondo pari. Voto 6.5

Tonelli: Ruvido quanto basta, sua la rete del definitivo 4-2. Voto 7-

Hysaj: Sempre in sofferenza. Voto 5.5

Rui: Fase difensiva poco lucida. Voto 5.5

Hamsik: Parte benino, poi si spegne. Voto 5+

Zielinsky: Il più vivace della mediana azzurra, lampi di velocità, ma anche qualche piccolo passaggio a vuoto. Voto 6.5

Diawara: Non sempre preciso. Voto 6-

Callejon: Continua a non essere lo spagnolo che conosciamo, ma continua anche a non mollare mai: il terzo gol è anche un po’ suo. Voto 6

Milik: Gioca molto per la squadra, si fa trovare al posto giusto nel momento giusto, regalando il vantaggio agli azzurri. Voto 7

Insigne: Per lunghi tratti è il trascinatore della squadra, torna al gol e mette in costante apprensione la difesa bianconera. Voto 7+

Subentrati:

Mertens: Pur non trovando la giocata, mette intensità al gioco azzurro. Voto 6

Allan: Impatto positivo. Voto 6+

Rog: S.V.

Sarri: Doveva essere un tranquillo ed interlocutorio turno infrasettimanale. È stato un mercoledì folle, con un saliscendi di emozioni: nel volger di pochi minuti si è passati dal baratro del -9 ad un inatteso -4; situazione ribaltata rispetto al match del primo dicembre.

La notizia del pari calabro risveglia Partenope e i suoi ragazzi dal torpore: la notte da nera si fa azzurra.
Ora senza paura e timori, senza frenesie e psicodrammi, si affronti e si superi l’esame più difficile e duro della stagione, l’esame della Verità.
Paradossalmente parte del destino è (ancora) nelle nostre mani.

Arbitro: Moderata sensibilità e cuore al posto giusto. Voto 6

Udinese: Ci fa paura e ci fa soffrire, ma arriva la decima sconfitta consecutiva.

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!