Parco giochi di Santa Chiara nel degrado. Richiusa l’area a data da destinarsi

473

di Simona Barra

Nel 2015 venne riservato uno spazio ai piedi della basilica di Santa Chiara dedicato ai bambini, un parco giochi con altalene e scivoli.

Nel giugno di quest’anno il parco è stato sottoposto alle procedure di derattizzazione che avrebbero dovuto vedere la fine il 31 agosto.

Alla riapertura del parco il degrado assoluto si è manifestato dinanzi agli abituali cittadini che lo frequentano e ai turisti che si ritrovavano a passeggiare da quelle parti. Rifiuti traboccavano ovunque, buste e carte lasciate tra l’erba incolta.

Se prima la colonia di topi girava indisturbata di giorno o di notte in queste condizioni la situazione non può che peggiorare.

“La derattizzazione dovrebbe concludersi tra una decina di giorni – spiega il presidente della municipalità Francesco Chirico – c’era una presenza di ratti molto forte che persino l’Asl non è riuscita a debellare. Attraverso uno sponsor ci siamo rivolti a una società privata. Terminati gli interventi i giardinieri ripristineranno le condizioni ottimali dell’area che fino ad allora dovrà rimanere interdetta. Oggi abbiamo fatto richiudere i cancelli”. (fonte napoli.repubblica.it)

 

Simona Barra

Simona Barra nasce a San Giorgio a Cremano 22 anni fa. Ha studiato al liceo classico Garibaldi di Napoli e ora frequenta la facoltà di Giurisprudenza presso la Federico II. Appassionata di cinema, musica, libri e sport ha iniziato quest'anno la collaborazione con il Domenicale News.