Federico II, Anno Accademico 2020-2021, modalità, tempi e tasse per l’iscrizione

Condividi su
Share

Tutti gli studenti che intendono iscriversi a un corso di laurea dell’Università degli Studi di Napoli Federico II dovranno utilizzare la procedura di iscrizione in rete accedendovi attraverso il servizio Segrepass – www.segrepass.unina.it. Naturalmente, il discorso non è valido se il percorso di studi che si intende intraprendere riguarda un corso a numero programmato.

Ci si può iscrivere dal 1° settembre al 31 ottobre 2020.

Tutti gli stranieri che intendono iscriversi devono invece contattare via mail le segreterie studenti.

LA NUOVA TASSAZIONE

Per i redditi fino ai 24.000 euro è stata ampliata dall’Ateneo la no tax area (anche rispetto al D.M. che è 20.000 euro) pertanto, a parte la tassa regionale, chi rientra in questa fascia non deve pagare le tasse.

Per i redditi tra i 24.000 e i 26.000 euro lo sconto è del  40%; tra i 26.000 e i 28.000  euro lo sconto è del 30%; tra i 28.000 e i 30.000 euro è del 20%. Anche in questo caso gli sconti sono superiori a quelli indicati dal D.M.

Sono previste riduzioni anche per gli studenti meritevoli, la percentuale è calcolata sulla base dei crediti ottenuti durante l’ anno accademico, e per gli studenti che si iscrivono ai corsi di laurea magistrale avendo conseguito la triennale con 110 e lode lo sconto sulle tasse è del 50 per cento. Stessa riduzione per chi si immatricola essendosi diplomato col 100 e lode.

Tutte le informazioni relative alle tasse saranno reperibili sulla Guida rapida al pagamento delle tasse che sarà on line nei prossimi giorni.

Per determinare l’importo delle tasse da pagare è necessario chiedere il rilascio dell’attestazione ISEEU 2020 (ha sostituito l’ISEE) presso un CAF – Centro di Assistenza Fiscale o direttamente (on-line) attraverso il Portale dell’INPS.

L’ISEEU non dovrà essere presentato all’Ateneo, i dati non dovranno più essere inseriti nella procedura informatica di iscrizione, ma verranno prelevati, su autorizzazione preventiva dello studente ed in tempo reale, telematicamente dalla banca dati dell’INPS e resi disponibili immediatamente nella procedura di Ateneo (segrepass) per il computo dell’importo da pagare per l’iscrizione. Sarà possibile presentare anche il cosiddetto ‘Isee corrente’,  documento specifico che registra l’attuale condizione economica familiare se modificata in negativo a seguito della crisi Covid.

Anche il numero dei CFU maturati nel periodo utile di riferimento (che per l’a.a. 2020/21 va dall’11 agosto 2019 al 10 agosto 2020) per determinare condizioni di merito verrà automaticamente inserito nell’area riservata (segrepass) di ciascuno studente, reperendolo dal database di Ateneo. Non è più necessario, quindi, immettere il dato manualmente.

Il pagamento delle tasse di iscrizione verrà suddiviso in tre rate:

  • prima rata con la quale viene versato il 60% dell’importo, con scadenza 31 ottobre 2020;
  • seconda rata con la quale viene versato il 20% dell’importo, con scadenza 28 febbraio 2021;
  • terza rata con la quale viene versato il restante 20% dell’importo, con scadenza 30 aprile 2021.

Tutte le informazioni relative all’A.A. 2020/2021 saranno reperibili on line in prossimità dell’apertura delle iscrizioni sul sito d’Ateneo agli indirizzi www.unina.it/didattica e www.unina.it/didattica/sportello-studenti/guide-dello-studente.

 

pubblicato da UNINA

c/o COINOR: redazionenews@unina.it

Il Domenicale News

Il "Domenicale News" fondato e diretto da Pasquale D'Anna nel 2011, nasce dall'idea e dai bisogni di un gruppo di persone che attraverso il giornale e l'Associazione culturale Kasauri, editrice dello stesso, concretizzano la voglia e l'aspirazione di un desiderio di informazione libera, indipendente e generalista. Resta immutata la volontà di rivolgerci ad un pubblico che dalle idee è incuriosito perchè "Il Domenicale" è soprattutto frutto di una idea.