Milan vs Napoli – Giudizi e voti di Pasquale Lucchese

Condividi su
Share

Meret: Incolpevole sui gol. Voto 6

Maksimovic: Indecente, gli si spieghi come funziona il fuorigioco. Voto 3

Koulibaly: Prova a mettere qualche pezza. Voto 5

Malcuit: L’unico a (quasi) sfiorare la sufficienza. Voto 5.5

Ghoulam: Tanta confusione. Voto 5

Diawara: Voto 5

Ruiz: Voto 5

Zielinsky: Voto 5+

Allan: Voto 1

Insigne: Irritante per quanto sia tra i pochi a provarci. Voto 4.5

Milik: Voto 5+

Subentrati:

Ounas: Se dobbiamo sperare che sia lui il salvatore…Voto 5+

Mertens: Inguardabile. Voto 4

Callejon: S.V.

Ancelotti: Sbaglia la formazione, se Ruiz sta offrendo garanzie come centrale perché riproporlo a destra? Approccio illogico ad una gara che poteva rappresentare un importante spartiacque stagionale.

Napoli cadaverico, abulico, irritante e noioso, capace di trasformare Piatek in Van Basten, (al netto delle enormi potenzialità realizzative del polacco), Gattuso in Capello e far rivivere per una sera il Milan che fu.

Partenope deludentissima, azzurri mai in partita, zero reti al Milan il 180 minuti e Donnarumma sistematicamente impegnato con conclusioni al limite del deprimente.

Urge una bella scrollata, resta un unico obiettivo, si faccia quadrato e si tirino fuori le palle, poi la società faccia seriamente il suo dovere a luglio, rivoluzionando una rosa che per quanto forte, appare stanca e statica, continuando a palesare una endemica allergia alla crescita/maturazione.
Una serata horror da cui trarre le giuste lezioni, e per il proseguo di quest’annata, e per il prossimo futuro.

Arbitro: Voto 6

Milan: Vittoria meritata.

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!