Pitti Immagine conferisce il Premio alla Carriera al fondatore di Kiton Ciro Paone.

Condividi su
Share

Da Secondigliano al tetto del mondo

Nella storia dell’industria sartoriale un ruolo regale riveste la maestria della sartoria partenopea.

Da secoli disegna e costruisce abiti che hanno vestito eminenti politici e milionari imprenditori e ora sta esportando il suo cucito nei mercati internazionali.

Non a caso l’anno scorso il Financial Times ha ritenuto la scuola sartoriale partenopea la migliore al mondo per esperienza e conoscenza sottolineando soprattutto la capacità di non seguire la moda ma di sfruttare la propria creatività per crearla.

Ogni anno a gennaio si svolge una fiera internazionale di moda dalla grande incidenza mediatica. Pitti Immagine è l’impresa italiana che da anni si occupa di promuovere a livello internazionale l’industria della moda organizzando tra le manifestazioni fieristiche più importanti al mondo come quella che quest’anno si svolge fino al 13 gennaio a Fortezza del Basso di Firenze.

Proprio qui il 10 gennaio, nel corso dell’evento dedicato a Pitti Uomo 91, uno dei più influenti uomini del mondo della sartoria napoletana Ciro Paone ha ricevuto il Premio alla Carriera per la sua dedizione al lavoro.

Ciro Paone è il fondatore di Kiton, una delle più grandi sartorie nel mondo dell’industria sartoriale nostrana e rappresentativo del made in Italy fondata ad Arzano, comune in provincia di Napoli, nel 1968.

APIC7017“Per noi di Pitti Immagine, Ciro Paone è sempre stato un riferimento di simpatia, eleganza, visione e coraggio – ha spiegato Raffaello Napoleone amministratore delegato di Pitti Immagine – e il suo lavoro un esempio di ricerca e al tempo stesso di salvaguardia della tradizione.

Rappresenta il meglio della sartoria contemporanea, e al tempo stesso uno degli imprenditori più illuminati della moda italiana: una storia che parte da Napoli e da qui va alla conquista del mondo”. (Fonte luxgallery.it)

 

A Ciro Paone è dedicato anche l’evento “Due o tre cose che so di Ciro”, una mostra espositiva a cura di Angelo Flaccavento, sullo stile e la bellezza che accompagna il lavoro di questo nostro maestro.

Simona Barra

Simona Barra nasce a San Giorgio a Cremano 22 anni fa. Ha studiato al liceo classico Garibaldi di Napoli e ora frequenta la facoltà di Giurisprudenza presso la Federico II. Appassionata di cinema, musica, libri e sport ha iniziato quest'anno la collaborazione con il Domenicale News.