Napoli vs Sassuolo – Giudizi e voti di Pasquale Lucchese

Condividi su
Share

Ospina: Un intervento nel primo tempo, bravo nel finale su Locatelli. Voto 6+

Maksimovic: Riesce sempre a cavarsela, pur palesando qualche difficoltà. Voto 6

Koulibaly: Salvataggio prezioso dopo due minuti della ripresa, sempre tempestivo di testa. Voto 6.5

Hysaj: Un paio di errori grossolani, tra cui quello in occasione del pari, annullato dal Var. Voto 5

Rui: Prestazione di dedizione, spinge poco, dedicandosi a annullare il pericolo Berardi. Voto 6+

Diawara: In ripresa rispetto alle ultime uscite, bene in fase di interdizione, benino in quella di impostazione. Voto 6+

Ruiz: Prima interno di centrocampo, poi esterno, un gol di pregevole fattura che denota potenza e classe. Voto 7

Callejon: Solito lavoro oscuro, gli manca la rete. Voto 6

Ounas: Gioca seconda punta, regala accelerate e ottimi scambi con Insigne, come quello da cui nasce la rete di Milik. Voto 6.5

Insigne: Largo a sinistra, buon primo tempo con assist per il vantaggio, cala nella ripresa. Voto 6.5

Milik: Un gol ‘sporco’ da attaccante puro e l’assist per il raddoppio. Voto 7

Subentrati

Allan: Giocatore da cui non si può prescindere.  Voto 6

Younes: Quindici minuti per l’ex Ajax. Voto 6

Gaetano: Esordio per il giovanissimo classe 2000. Voto 6

Ancelotti: Tante le assenze in questa fredda serata di Coppa Italia, la novità principale riguarda lo scambio di ‘ruoli’ tra Insigne ed Ounas, e la posizione iniziale di Ruiz.   Napoli lucido ed intelligente, gli azzurri senza strafare liquidano la pratica Sassuolo, guadagnandosi i quarti di finale con il Milan.

Minuti per Younes ed esordio in maglia azzurra per Gaetano, neanche uno scampolo di match per Rog, il croato appare già con la valigia in mano.

Arbitro: Bravo a farsi aiutare dal Var in occasione del pari, poi giustamente annullato, di Locatelli. Qualche cartellino di troppo. Voto 6-

Sassuolo: Prova a dare qualche grattacapo, ma va a sbattere vs Koulibaly e soci.

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!