Napoli vs Udinese – Giudizi e voti di Pasquale Lucchese

Condividi su
Share

Sepe: Ordinaria amministrazione. Voto 6

Maksimovic: Fa buona guardia. Voto 6+

Koulibaly: Solita garanzia. Voto 6+

Maggio: Fase difensiva impeccabile. Voto 6+

Hysaj: Dirottato a sinistra,   attento a non concedere nulla agli avversari. Voto 6+

Rog: Tra i migliori, recupera tanti palloni e li gioca bene.  Indisciplinato in certi frangenti, ma è un giocatore di valore. Voto 6.5

Zielinsky: Un paio di giocate e qualche conclusione pericolosa. Voto 6+

Jorginho: Mediocre primo tempo, migliora nella ripresa. Voto 6+

Giaccherini: L’impegno non manca, svaria sul fronte offensivo ma non incide. Voto 6-

Ounas: Ci prova ma non trova la giocata giusta, sfortunato in occasione del palo, egoista in altre. Voto 6+

Callejon: Da punta centrale arriva due volte vicino al gol, ma non è il suo periodo. Voto 6-

Subentrati

Mertens: Vivacità e tecnica, alcuni scambi con Insigne sono sublimi. Voto 7-

Insigne: Goleador di giornata, con Mertens dialoga una meraviglia. Voto 7

Allan: È in un gran momento di forma, sprecone e approssimativo nel finale. Voto 6+

Sarri: Manda in campo chi ha giocato finora meno, Callejon fa il vice Mertens.
Primo tempo bloccato, i friulani si chiudono e concedono poco, Calle sciupa, Ounas prende il palo.

Copione simile nella ripresa, Insigne e Mertens però hanno le schiavi per scardinare il bunker bianconero.

Il Napoli batte l’Udinese e vola ai quarti, il 2 gennaio sfida al San Paolo contro la vincente di Atalanta – Sassuolo.

Un buon Napoli, infarcito di tante ‘seconde linee’, al cospetto di una coriacea Udinese, giunta al San Paolo con altrettante ‘seconde linee’, dopo aver sbancato San Siro, sponda nerazzurra.

Risposte tutto sommato positive per Sarri, nella gelida notte di Partenope. Prestazioni singole quasi tutte sufficienti, il collettivo pur non brillando ha garantito solidità e pieno controllo del match. Le difficoltà contro le ‘compagini bunker’ restano, ma alcuni ‘panchinari’, Rog su tutti, possono avere maggiore fiducia.

Dall’altro lato la brillantezza e la tecnica di Mertens e di Insigne appaiono risultare ancora determinanti e decisivi.

Arbitro: Lascia giocare molto, direzione sufficiente. Voto 6

Udinese: La cura Oddo ha sortito effetto, la salvezza in campionato è ampiamente alla portata.

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!