Un dibattito per RI – conoscere

Condividi su
Share

La redazione

In occasione dell’inizio del progetto di prevenzione dei disturbi dell’apprendimento “L’isola pedagocico-clinica” e del nuovo anno di Osservatorio sui DSA, il comune di Casoria in collaborazione con l’associazione You Can, il distretto sanitario locale e gli istituti scolastici del territorio presenteranno il 28 novembre 2018 alle ore 16 presso la biblioteca comunale Mons.Mauro Piscopo di Casoria, il dibattito dal titolo RI-CONOSCERE l’alunno con disturbo dell’apprendimento(DSA).

Il progetto che mira a rilevare eventuali indicatori di disturbo dell’apprendimento negli alunni dell’ultimo anno della scuola dell’infanzia e del primo anno della scuola primaria, si svolgerà in quasi tutti gli Istituti Comprensivi del territorio e prevedrà una prima fase di osservazione direttamente nelle aule ed una seconda fase laboratoriale.

Al termine del progetto gli esperti dell’associazione You Can consegneranno ai genitori degli alunni individuati una relazione accurata. Inoltre lo sportello di consulenza dell’Osservatorio sui DSA, accoglierà alunni, genitori ed insegnanti di tutte le scuole del territorio di ogni ordine e grado che vorranno risolvere dubbi su difficoltà scolastiche, tutti i lunedì dalle ore 9 alle ore 11,30 previo appuntamento telefonico.

Spunto di riflessione del dibattito a distanza di dieci anni dall’esordio del progetto e a quasi cinque anni dalla nascita dell’Osservatorio comunale, è stata la necessità di mettere al proprio posto i tasselli di un puzzle che risulta piuttosto difficile da completare. L’alunno con difficoltà scolastiche, con o senza diagnosi, “vive” una famiglia e un’istituzione scolastica che, nonostante siano in possesso di una cospicua serie di informazione e nozioni sull’argomento DSA, sono ancora emotivamente impreparate ad accogliere il suo bisogno di essere ri-conosciuto.

Per essere riconosciuto un soggetto ha bisogno di essere “visto” nella sua essenza, nella sua totalità, nel suo vissuto personale ed individuale.

Bisogna essere tutti concordi, dunque, che l’unico vero obbiettivo della scuola e della famiglia per ri-conoscere l’alunno con disturbo dell’apprendimento, deve essere quello di garantire al soggetto l’equilibrio psico-emotivo e relazionale; il soggetto con DSA deve poter vivere in modo adeguato la sua esperienza di vita scolastica, sociale nonchè familiare e poter affrontare così il proprio percorso di vita il più serenamente possibile.

Il Domenicale News

Il "Domenicale News" fondato e diretto da Pasquale D'Anna nel 2011, nasce dall'idea e dai bisogni di un gruppo di persone che attraverso il giornale e l'Associazione culturale Kasauri, editrice dello stesso, concretizzano la voglia e l'aspirazione di un desiderio di informazione libera, indipendente e generalista. Resta immutata la volontà di rivolgerci ad un pubblico che dalle idee è incuriosito perchè "Il Domenicale" è soprattutto frutto di una idea.