LE PAGELLE DI PASQUALE LUCCHESE

Condividi su
Share

Partita brutta tra la prima e la terza-quarta forza del campionato italiano (povero il calcio di casa nostra…). Un pari sarebbe stato forse il risultato giusto, ma gli episodi, arbitrali e non, favoriscono la squadra più forte e cattiva.
Pagelle
Rafael: Sul primo gol serviva un miracolo, non è arrivato. Voto 5
Britos: Il gol e una partita dignitosa. Voto 6+
Koulibaly: Una difesa che subisce tre reti non può essere sufficiente. Colpe gravi non ci sono. Voto 5.5
Albiol: Come il collega francese. Voto 5.5
Maggio: Partita onesta. Voto 6-
Gargano: Corre, combatte, inizia a portare troppo il pallone, come il ‘vecchio’ Gargano. Voto 6-


David Lopez: Combattente onesto, ma a centrocampo ci sarebbe bisogno di ben altro. Voto 6-
De Guzman: Spreca l’occasione del vantaggio, sbaglia molto, resta inspiegabilmente in campo per tutta la partita. Voto 4.5
Hamsik: Scialbo, inconsistente, eppure poteva restare in campo. Voto 5
Callejon: Anche lui poco convincente, anche lui poteva restare in campo. Voto 5.5
Higuain: Solo nel finale prova un guizzo, per il resto incide poco. Voto 5.5

Subentrati:
Mertens: Entra con il piglio giusto. Voto 6+
Gabbiadini: Esordio in maglia azzurra, si vede poco. S.V.
Zapata: Ha sul piede il pallone del pari, la spreca e si fa ammonire. Voto 5
Benitez: Solitamente le partite ‘secche’ e decisive sono quelle che più si addicono al Napoli, stasera invece la squadra azzurra appare bloccata, poco convinta. Alcune sostituzioni non convincono.
Arbitro: Il loro 2-1 è in fuorigioco. Il gol del 2-2 annullato divide opinionisti e moviolisti: francamente non averlo convalidato, non mi sembra possa far gridare allo scandalo. Al netto degli errori decisivi, è l’intera conduzione di gara, ammonizioni incluse (Pirlo al 20° è emblematica) a non convincere. Voto 4
Juve: È la squadra migliore (e ‘aiutata’ in buona fede) in Italia.
P.S. La Supercoppa è nostra!

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!