Crotone – Napoli 0 a 1. Giudizi e voti di Pasquale Lucchese.

1043

Reina: Una leggerezza con i piedi, cui rimedia in qualche modo. Intervento decisivo su Crociata. Voto 6.5

Albiol: Con mestiere ed intelligenza tiene a bada il reparto offensivo calabrese. Voto 6+

Koulibaly: Sempre attento e risoluto. Voto 6.5

Hysaj: Gioca a sinistra, spinge maggiormente nel primo tempo, nella ripresa bada alla fase difensiva. Voto 6+

Maggio: Gara onesta dell’eterno vicentino azzurro. Voto 6+

Jorginho: Bene nella frazione iniziale, cala nel secondo tempo. Voto 6+

Allan: Trascinatore del Napoli, suo l’assist per Hamsik, alcune giocate sono un mix di potenza e tecnica. Voto 7

Hamsik: Il gol della vittoria, una buonissima mezz’ora, ma anche qualche errore di misura. Voto 7+

Callejon: Solito prezioso contributo tattico. Voto 6+

Mertens: Non vede la porta, ma ci mette sempre tanta volontà’. Voto 6-

Insigne: Non sempre preciso, la traversa, unico vero guizzo di giornata, grida vendetta. Voto 6

Subentrati

Zielinsky: Impatto sufficiente. Voto 6

Diawara: La giusta fisicità. Voto 6

Rog: Scampoli di match per il croato. Voto 6

Sarri: Il Napoli decide quando accelerare e passare in vantaggio, poi si ferma, rischia qualcosina, ma porta a casa i tre punti.

Primo tempo discreto, Hamsik scambia con Allan e fa gol, Reina inoperoso, Cordaz salva su Insigne.
L’impressione è che il Napoli sappia quando e come infierire, invece nella ripresa si adagia troppo e lascia campo e speranze ai rossoblu: Stoian mette i brividi, Reina salva su Crociata.
La traversa di Insigne risveglia Partenope, il portiere calabro tiene a galla i suoi, finisce 1-0 per la capolista.

Si chiude il libro del 2017 con la meritata vittoria di Crotone, dopo il Natale, anche il Capodanno sarà sereno ed in vetta!

Arbitro: Qualche piccolo dubbio per l’intervento braccio/spalla di Mertens in area. Direzione senza sbavature. Voto 6

Crotone: Con Spal ed Hellas Verona si giocherà l’ultimo posto utile per restare in massima serie.

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!