Sampdoria vs Napoli 0 – 2 Le pagelle di Pasquale Lucchese

836

Reina: Mai impegnato. Voto 6

Albiol: Non sbaglia nulla, di testa chiude la sfida. Voto 7

Koulibaly: Monumentale. Voto 7.5

Hysaj: Buona fase difensiva. Voto 6+

Rui: Spinge con costanza. Voto 6.5

Allan: Solito moto perpetuo. Voto 6.5

Jorginho: Geometria e ordine. Voto 6+

Zielinsky: Qualche sprazzo, meglio nel primo tempo. Voto 6

Mertens: Lo scambio a volo con Insigne gli vale la sufficienza. Voto 6

Callejon: Continua il momento poco felice. Voto 5.5

Insigne: Sempre il più pericoloso del tridente, fosse più lucido sotto porta…Voto 7-

Subentrati:

Milik: Entra e segna! Voto 7.5

Hamsik: 500 presenze con la nostra maglia. Voto 6

Rog: Pochi minuti per un calciatore che avrebbe meritato più spazio. Voto 6

Sarri: Napoli sempre in totale controllo della sfida in terra ligure. Nella ripresa arrivano le due reti che consentono agli azzurri di tornare al successo, dopo la sconfitta di Firenze e il pari con il Torino.

Dopo i risultati ‘strani’ del pomeriggio, il pirotecnico pareggio all’Olimpico tra due società / squadre amiche, il senso di impotenza e di ribrezzo verso il calcio italiano cresce a dismisura.

Prima o poi avrò il coraggio e l’intelligenza di mollare tutto.
Intanto manca una giornata, poi sarà riposo mentale; e per quanto le domeniche diventeranno lunghe e tediose, senza adrenalina e pathos, senza quel pensiero fisso, sarà un modo per tentar di iniziare l’opera di disintossicazione.

Appena intraviste le dichiarazioni di quel simpatico umorista che è Chiellini, il sangue ribolle nelle vene, pochi secondi, torno in me e riprendo ad ignorare il circo che ruota attorno al mondo del calcio. In fondo poi ha ragione lui, lui e i suoi sodali (quelli del sistema che salva scientemente le società satellite come Chievo, Udinese, Sassuolo, Bologna etc etc etc etc etc etc….) hanno vinto, noi è solo Noi no. Ce ne faremo una ragione e ci riproveremo il prossimo anno. Altro che disintossicazione, altro che mollare, eppur sarebbe la scelta più logica e sana.

Arbitro: Buon cuore. Circa la sospensione per le canzoncine intonate dai tifosi della seconda squadra di Genova:
A) Sono cori da stadio, che generalmente sarei portato ad ignorare, per quanto riceverli non sia piacevole.
B ) Allo stesso tempo, non si può negare che dietro quei motivetti, che si ascoltano forti e chiari al nord come al sud, passando per le civili Bologna e Firenze, ci sia una evidente componente di puro odio razziale/etnico/sociale/culturale/e poi sportivo.

Sampdoria: Una compagine che ha una tifoseria che fischia per 90 minuti Reina, reo di aver procurato un rosso a Silvestre lo scorso 7 dicembre 2017 (stagione 2016-2017), non merita alcun commento.

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!