RicartapestiAMO al Museo Storico Archeologico di Nola

Condividi su
Share

“Dal 16 giugno al 3 luglio 2019 presso il Museo Storico Archeologico di Nola, si rinnova l’appuntamento con “ricartapestiAmo” mostra temporanea sulla cartapesta organizzata dall’associazione MU.S.A Agro Nolano con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali.

Apriranno le porte di questa seconda edizione il direttore del Museo arch. Giacomo Franzese ed il presidente di MU.S.A avv. Raffaele Soprano, con i saluti del neo sindaco di Nola ing. Gaetano Minieri e l’intervento del maestro Raffaele Pentasuglia.

Quest’anno in programma l’esposizione di artisti che operano nel settore della cartapesta a livello nazionale ed internazionale quali Raffaele Pentasuglia, Laura Finestres e Stefano Vernillo.

La mostra sarà arricchita dall’esposizione del fotografo Giorgio Cossu che martedì 18 giugno alle 19.30 presenterà il suo libro “La Signora Della Cartapesta. L’effimero a Matera”.

Non mancheranno le sezioni dedicate alla cartapesta locale, con l’allestimento di opere della Bottega d’Arte Vecchione, e all’Arte Sacra.

Le iniziative delle Associazioni Passpartout, La Contea Nolana, Officina dell’Arte e dell’ Istituto Masullo – Theti; la collaborazione dei maestri cartapestai: Paolino Scotta, Carlo Nappi, Leopoldo Santaniello, Carmensita Lorusso, Felice Canfora, hanno permesso un calendario pieno di eventi che arricchiranno di contenuti la mostra.”

“Martedì 18 giugno 2019 alle 19.30 nella cornice della ex Chiesa di Santa Maria La Nova, presso il Museo Storico Archeologico di Nola, nell’ambito di “ricartapestiAmo” mostra temporanea sulla cartapesta organizzata dall’associazione MU.S.A Agro Nolano con il patrocinio del Ministero dei beni e delle attività culturali, sarà presentato il nuovo libro fotografico di Giorgio Cossu  “La Signora Della Cartapesta. L’effimero a Matera” edito da Nane Edizioni.

Il volume, che vedrà come sfondo per la sua presentazione una mostra fotografica dello stesso Cossu dal titolo “Effimero Meridionale” con scatti realizzati tra Matera e Nola, è il risultato di un minuzioso lavoro sul campo che documenta lo stato attuale dell’arte della cartapesta a Matera, uno dei centri di riferimento di questa antica tecnica scultorea.

Giorgio Cossu ha seguito sin dagli inizi la realizzazione del Carro della Bruna che porta in processione ormai da secoli, ogni 2 luglio, la santa protettrice di Matera tra le strade della storica città lucana. Dalla costruzione della parte lignea alla decorazione e, infine, alla pitturazione, con attenzione ai dettagli, le immagini tracciano la crescita dell’opera per mano dei “Pentasuglia”, storica famiglia di cartapestai.

In un’alternanza di scatti suggestivi e documentativi il fotografo fa rivivere in prima persona il ricorrente ciclo vitale del Carro Trionfale: la nascita, la gloria e la distruzione. Questo percorso è immerso nel contesto culturale che rende il Carro unico: le tecniche costruttive, i luoghi, i personaggi, le processioni, i tempi, la scuderia, i muli e gli abitanti che, nel loro insieme, mantengono viva questa tradizione, nei secoli.

Le immagini sono introdotte da due importanti testi scritti per l’occasione dallo storico Ezio Flammia e dall’antropologo Domenico Scafoglio.

Interverranno il direttore del Museo arch. Giacomo Franzese, il presidente di MU.S.A avv. Raffaele Soprano, Maurizio Barbato e Vittorio Avella responsabili della direzione artistica di MU S.A., l’editore Gianni Milano, il maestro Ezio Flammia e l’antropologo Domenico Scafoglio. Sarà presente l’autore.”

Il Domenicale News

Il "Domenicale News" fondato e diretto da Pasquale D'Anna nel 2011, nasce dall'idea e dai bisogni di un gruppo di persone che attraverso il giornale e l'Associazione culturale Kasauri, editrice dello stesso, concretizzano la voglia e l'aspirazione di un desiderio di informazione libera, indipendente e generalista. Resta immutata la volontà di rivolgerci ad un pubblico che dalle idee è incuriosito perchè "Il Domenicale" è soprattutto frutto di una idea.