Sartoria Italiana ospite al ” Salotto dell’eleganza” a Firenze in occasione del Pitti Immagine

Condividi su
Share

Nei giorni scorsi presso lo storico Palazzo Guicciardini di Firenze si è tenuto “Il salotto dell’eleganza” un evento internazionale di moda ideato e condotto dal giornalista Massimo Lucidi. Manifestazione organizzata in occasione dell’apertura del Pitti Immagine Uomo alla quale ha preso parte anche il nostro concittadino Massimiliano Sorvino

Massimiliano Sorvino è uno stilista napoletano e casoriano doc, la sua boutique si trova a Casoria in via Duca D’Aosta,65 ed è un luogo sempre attivo e frequentato da imprenditori, professionisti e ragazzi del luogo che non rinunciano all’eleganza.

 Sartoria Italiana nasce dalla volontà di creare una linea di moda accessibile a tutti, come ci racconta Sorvino: “Ho da sempre sognato di dare la possibilità a tutti di essere eleganti, di poter fare bella figura ad una cerimonia o di poter essere impeccabili ad un incontro di lavoro spendendo poco ma senza rinunciare alla qualità del Made in Italy”

I capi di Sorvino sono di produzione sartoriale italiana: camicie sartoriali e su misura, giacche, pantaloni, abiti e abiti cerimoniali per sposo e invitati.

Oltre agli abiti e all’abbigliamento classico Sartoria italiana è un punto di riferimento per tanti sposi ed invitati che approfittano della vasta gamma di abiti cerimoniali ideati dallo stilista Sorvino per il 2017 come egli stesso ha affermato: “Questa forse è stata la gioia più grande per me: quella di dare la possibilità ad un ragazzo di comprare un abito cerimoniale completo senza spendere cifre enormi. Oggi sposarsi per un giovane non è facile proprio per le grandi spese a cui si va incontro, e per me è una grande soddisfazione sapere che, grazie al nostro impegno, uno Sposo può prepararsi al giorno più importante della sua vita vestendosi al massimo della qualità e dell’eleganza senza vedersi il portafoglio notevolmente alleggerito”.

Sorvino oltre alle evidenti qualità di stilista ha mostrato grandi doti imprenditoriali in un momento storico dove in Italia non è facile far decollare un’azienda, infatti si è dimostrato essere un’ abile uomo d’affari creando, insieme al suo direttore commerciale Piero Lauro, un modello di business vincente basato su tre pilastri principali: 1– l’abilità commerciale verso la scelta dei fornitori con un’attenzione maniacale sull’acquisto delle materie prime 2– la pianificazione di campagne pubblicitarie mirate con cartellonistica 6×3 e comunicazione web con i social.

3– tantissimi sacrifici e duro lavoro, infatti sartoria italiana offre un servizio senza pause 7 giorni su 7

Oggi è difficile girare per le strade della Campania e non incontrare una delle famose pubblicità di Sartoria italiana “Abito completo a 99,99€” oppure “Tre camicie sartoriali a 49,99€”, è difficile non aver incontrato almeno una volta su facebook o su Google una delle efficienti campagne pubblicitarie e delle migliaia di recensioni positive che vengono lasciate dai clienti che hanno provato il prodotto di Sorvino.

Scenario positivo e fuori dal comune che ha attirato l’attenzione del Giornalista Economico Internazionale Massimo Lucidi che, dopo aver raccontato sul suo portale web www.massimolucidi.it il fenomeno di Sartoria Italiana, ha invitato lo stilista napoletano ad essere ospite del suo evento a Firenze “il salotto dell’eleganza”

Ospiti del salotto personalità di spicco della moda e dell’impreditoria Italiana come Filippo Gucci, nipote dell’omonimo fondatore, Stefano Cervati industriale bresciano, e Pasquale Cataldi immobiliarista fiorentino, Leonardo Foschi A.D. di Flor’s, Enzo Ulturale figlio del fondatore di Ulturale Cravatte, Giancarlo Auriemma responsabile commerciale di Ulturale Cravatte, Langella Alessandro di Karl Mo Moo.

Un’evento internazionale organizzato presso Palazzo Guicciardini a Firenze in occasione del Pitti Uomo che ha preceduto la presentazione delle candidature al “Premio eccellenza italiana” presentate il giorno dopo a Roma presso il Senato della Repubblica. Premio al quale lo stilista Sorvino ambisce presentandosi come candidato naturale per il 2018, infatti anche a Roma è stato citato e ringraziato pubblicamente sempre da Massimo Lucidi che è l’ideatore del premio internazionale di Washington. Sorvino ha partecipato con piacere a queste iniziative a testimonianza della forza della sartoria napoletana nel mondo e dei suoi progetti per il futuro come egli stesso ha affermato:

 “Da qualche mese siamo sbarcati sul web, abbiamo ampliato il nostro Atelier e siamo in procinto di replicare il nostro modello con l’apertura di altri punti vendita, ma soprattutto abbiamo l’obiettivo di far conoscere il nostro marchio nel mondo”

Il Domenicale News

Il "Domenicale News" fondato e diretto da Pasquale D'Anna nel 2011, nasce dall'idea e dai bisogni di un gruppo di persone che attraverso il giornale e l'Associazione culturale Kasauri, editrice dello stesso, concretizzano la voglia e l'aspirazione di un desiderio di informazione libera, indipendente e generalista. Resta immutata la volontà di rivolgerci ad un pubblico che dalle idee è incuriosito perchè "Il Domenicale" è soprattutto frutto di una idea.