Casoria. Sosta a pagamento: al via il progetto sperimentale.

4369

Parte oggi, con l’installazione delle strisce blu in numerose strade della città, il progetto di sosta a pagamento per la città di Casoria approvato dalla Giunta Comunale.

 L’iniziativa, lanciata in via sperimentale per 6 mesi, coinvolgerà le seguenti strade: Via Pio XII e strade collegate, Via Principe di Piemonte e strade collegate, Via  Guglielmo Marconi, Via Alcide De Gasperi, Via Nuova P.Ludovico, Via San Rocco,  Via D’Anna, Via Diaz e Via Europa. Le strisce blu saranno posizionate anche ad Arpino, nella zona di Via Nazionale delle Puglie, Via B. Croce, Via Colasanto e Via Toti. Le fasce orarie per la sosta a pagamento sono state stabilite, tenendo conto degli orari degli esercizi commerciali, dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. Nel progetto sono previsti sistemi flessibili di parcheggio finalizzati alla fruizione diretta di servizi quali scuole, strutture sanitarie e commerciali. Il costo del ticket è stato stabilito in 0.50 cent per la prima ora e ogni frazione di ora successiva. I ticket saranno acquistabili presso gli esercizi commerciali convenzionati.  Nelle fasce orarie non comprese nella tariffazione il servizio di sosta sarà gratuito, così come avverrà per le domeniche e le festività.

L’approvazione di questo progetto è un risultato importante”,  ha dichiarato l’Assessore alla Polizia Municipale Fabio Esposito. “Questa mattina sono cominciati i lavori per l’installazione delle strisce blu per la sosta a pagamento, che verranno ultimati nel giro di qualche settimana. L’obiettivo primario di questo intervento è disincentivare l’utilizzo delle automobili quando non strettamente necessario e quando ciò prevede una sosta prolungata. Le auto che restano in sosta giorni e notti intere sottraggono, infatti, spazio a chi ha necessità di soste brevi, creando traffico e problemi di circolazione”. Della stessa idea il Primo Cittadino Pasquale Fuccio: Siamo orgogliosi di questo progetto, frutto di una grande sinergia tra la squadra di governo e la macchina comunale. Con meno auto in circolazione riusciremo a risolvere parte dei problemi legati agli spazi di sosta, da sempre insufficienti, e contribuiremo a migliorare l’ambiente in cui viviamo. Confidiamo nella comprensione e nella partecipazione dei cittadini casoriani per la buona riuscita di questa iniziativa”.

Il Domenicale News

Il "Domenicale News" fondato e diretto da Pasquale D'Anna nel 2011, nasce dall'idea e dai bisogni di un gruppo di persone che attraverso il giornale e l'Associazione culturale Kasauri, editrice dello stesso, concretizzano la voglia e l'aspirazione di un desiderio di informazione libera, indipendente e generalista. Resta immutata la volontà di rivolgerci ad un pubblico che dalle idee è incuriosito perchè "Il Domenicale" è soprattutto frutto di una idea.