Il Domenicale presenta il documentario: “Ogni singolo giorno”

Condividi su
Share

L’associazione “Kasauri”, “Il Domenicale di Casoria” e “Direzione futuro” presentano la proiezione del documentario: “Ogni singolo giorno”– Uno sguardo inverso sulla Terra dei fuochi, di Thomas Wild Turolo.
L’evento si terrà GIOVEDI 30 OTTOBRE alle ore 17.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Casoria, Piazza Cirillo.

La Terra dei fuochi è un tema di cui negli ultimi tempi parlano molto i mass media italiani ed esteri. L’argomento è quasi sempre trattato mettendo al centro dell’attenzione solo i rifiuti tossici. “Ogni singolo giorno”, prodotto da Rogiosi Editore, inverte il punto di vista finora adottato dai media: il protagonista vero è l’uomo, la sua volontà di reagire al problema e le implicazioni della lotta nella vita quotidiana.


«Come cittadina campana –spiega Ornella Esposito, co-autrice del documentario- ho sentito forte l’esigenza di dire che la mia terra non è l’unica regione italiana devastata dai rifiuti tossici, né l’unica responsabile di tali devastazioni, anzi, la Campania può essere un esempio per le altre regioni».

Interverranno il Gen. Sergio Costa, Comandante regionale del Corpo forestale di Stato e il Dott. Lucio Iavarone, del coordinamento comitati fuochi.

L’evento ha ricevuto il patrocinio morale dell’Assessorato all’Ambiente e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Casoria.

 

Pasquale D'Anna

Nasce nella terra di San Ludovico, divide il suo tempo tra l' Ateneo Federiciano e il Domenicale. Laurea in Scienze dell'Amministrazione e dell'Organizzazione alla Federico II. Da ragazzo voleva fare il critico cinematografico ma ha rinunciato perchè " il cinema è una cosa troppo seria per confonderla con i giornali". Ha diverse passioni, tra queste: parlare con la figlia Ludovica e "passare più tempo possibile davanti al mare" . Specchio d'acqua di riferimento: il porto di Palinuro. E' ardente ammiratore di Paolo Sorrentino, Joe Barbieri e Paolo Conte...Odia le persone che lo toccano quando parlano e non smetterebbe mai di leggere il Commissario Ricciardi. Il suo attuale "pensatore" di riferimento è Marek Hamsik.