Salisburgo vs Napoli – Giudizi e voti di Pasquale Lucchese

Condividi su
Share

Meret: Incolpevole sui gol, con i piedi mette i brividi. Voto 6-

Luperto: Esordio da titolare in Europa, ci mette la giusta attenzione. Voto 6

Chiriches: Limita i danni, nel finale esce infortunato. Voto 6

Rui: Ottimo inizio, è protagonista in occasione del vantaggio, poi cala. Voto 6+

Hysay: Poco propositivo, chiude come centrale. Voto 6-

Allan: Tanti errori ed uno gravissimo, che ridà linfa agli austriaci. Voto 5

Ruiz: Sfortunato quando colpisce il palo. Voto 6+

Zielinsky: Più ombre che luci. Voto 5.5

Callejon: Lavoro oscuro, si vede meno del solito. Voto 6

Mertens: Partenza promettente, si spegne pian piano. Deve sbloccarsi. Voto 6

Milik: Il gol che congela la qualificazione. Voto 6.5

Subentrati

Diawara: S.V.

Malcuit: S.V.

Younes: S.V.

Ancelotti: Qualificazione ottenuta, discreto primo tempo, pessima ripresa.
Al netto di infortuni e squalifiche se il Napoli è quello visto stasera, soprattutto nella seconda frazione, Baku resterà solo la sconosciuta capitale di una ex Repubblica Socialista Sovietica.

Partenope deve darsi una scrollata, siamo nei quarti ed è quello che conta, ma atteggiamenti molli e cali di deconcentrazione vanno annullati.
Dea Bendata e poi testa a domenica, si riprenda il cammino in campionato.

Arbitro: Voto 6

Salisburgo: Sarà ‘merito’ del loro stadio (dove non perdono da un bel po’), sarà nostro ‘demerito’, ma visti in TV mi fanno una buona e migliore impressione, in particolare il terzino destro e l’attaccante; in fondo se lo scorso anno sono arrivati in semifinale un motivo c’è.

Pasquale Lucchese

Nato 34 anni fa a Napoli, da sempre residente a Casoria. Laureato in Storia alla Federico II, militante politico, impegnato nel mondo dell'associazionismo e del volontariato. Oltre alla storia, e alla politica, l'altra passione è il calcio, in particolare il Napoli. Il colore preferito è, ovviamente, l'Azzurro!