Vinilici. Perché il vinile ama la musica, primo documentario interamente italiano dedicato al mondo del Vinile

Condividi su
Share

Sarà proiettato in anteprima assoluta il prossimo 13 ottobre alle ore 19, alla ventunesima edizione di DiscoDays – Fiera del Disco e della Musica, presso il Palapartenope in via Barbagallo 115 a Napoli, il trailer del film  Vinilici. Perché il vinile ama la musica, primo documentario interamente italiano dedicato al mondo del Vinile.

Per l’occasione saranno presenti gli autori Nicola Iuppariello e Vincenzo Russo, il regista Fulvio Iannucci e alcuni protagonisti del docufilm che racconteranno aneddoti su questo entusiasmante progetto divenuto realtà e riveleranno in anteprima una grande notizia relativa alla diffusione del film.

Vinilici. Perché il vinile ama la musica parte da Napoli, originaria capitale della musica e del disco in Italia, ed attraverso le testimonianze di musicisti, collezionisti, audiofili, venditori, sociologi ed appassionati è la storia di un’icona: il disco, dalla registrazione alla stampa, dalla distribuzione all’acquisto, dall’ascolto alla sua conservazione.

Molte sono le testimonianze presenti nel film. Tra queste: Renzo Arbore, Claudio Coccoluto, Elio E Le Storie Tese, Renato Marengo, Mogol, Giulio Cesare Ricci, Red Ronnie, Claudio Trotta, Lino Vairetti, Bruno Venturini e Carlo Verdone.

Le musiche del film sono di Bruno Bavota, Blindur, Tony Esposito, Valerio Jovine, Ciccio Merolla, Osanna, Lino Pariota, Dario Piana & Daniele Baldelli, Lino Vairetti, Virus Etno-Funk e Rino Zurzolo.

Vinilici. Perché il vinile ama la musica, nato con un’operazione di crowdfunding sostenuto da centinaia di appassionati, è un’idea di Nicola Iuppariello ed è prodotto da iuppiter.eu, con la coproduzione di Luigia Merenda, Antonio de Spirito, Alessandro Alex Cereda, Vincenzo Russo, Lino Santoro, in collaborazione con Hilux Vinyl e Carot One Audio Revolution.

Il film è realizzato da NFI – Napoli Film Industry con la regia di Fulvio Iannucci.

Il Domenicale News

Il "Domenicale News" fondato e diretto da Pasquale D'Anna nel 2011, nasce dall'idea e dai bisogni di un gruppo di persone che attraverso il giornale e l'Associazione culturale Kasauri, editrice dello stesso, concretizzano la voglia e l'aspirazione di un desiderio di informazione libera, indipendente e generalista. Resta immutata la volontà di rivolgerci ad un pubblico che dalle idee è incuriosito perchè "Il Domenicale" è soprattutto frutto di una idea.