Sognando un nuovo Tour firmato Nibali

Condividi su
Share

Sabato 4 luglio ritorna il Tour de France. E quest’anno gli appassionati delle due ruote lo aspettano con ancora più entusiasmo. Sì, perché l’anno scorso il Tour parlava di nuovo italiano come ai bei tempi di Marco Pantani. Vincenzo Nibali, il re indiscusso del Tour de France 2014,  sedici anni dopo Pantani, finalmente, è salito sul primo gradino della corsa ciclistica più importante del mondo dopo aver dominato dalla prima all’ultima tappa. Ci ha fatto sognare, Nibali. Ci ha fatto battere il cuore e ripensare al nostro Pirata. Ad ogni pedalata, ad ogni salita la nostra speranza è cresciuta con la voglia di vincere del ciclista siciliano. Ne abbiamo apprezzato la forza, la determinazione e la semplicità. E un po’ siamo tornati al Tour magico del 1998. Era il 27 luglio 1998 di quell’ estate indimenticabile per il ciclismo italiano, ma sembrava un giorno d’autunno e Marco Pantani è entrato nella leggenda, una volta per tutte.

Piove e Pantani parte, quando mancano 47 km al traguardo, 4 alla vetta del Galibier: scatto fulmineo, mani basse sul manubrio. Si volta per osservare Luc Leblanc che è l’unico ad avere una sorta di reazione. In cima, ha 2’46” di vantaggio sulla maglia gialla; in discesa il Pirata vola verso la gloria. E ha ancora energie, nell’ascesa di Les Deux Alpes, trascinato dall’entusiasmo della folla. Pantani vince con 1’54” su Rodolfo Massi e 1’59” su Fernando Escartin. Pantani capisce non solo di aver vinto una tappa al Tour con un’impresa storica, ma di aver vinto quel Tour de France. nello stesso anno del Giro d’Italia. Una doppietta da allora rimasta ineguagliata.E sedici anni dopo arriva Vincenzo Nibali, dalla Sicilia alla Toscana, fino in capo al mondo del ciclismo. Ancora un italiano. Dopo aver vinto il Giro d’Italia del 2013, conquista la Francia. Ed ora è uno dei favoriti per l’edizione del 2015.Lo aspettano 3360 chilometri,
198 corridori,
22 squadre partecipanti, 
21 tappe di cui 7 tappe montagna (5 arrivi in salita), 5 tappe pianeggianti, 5 tappe media montagna, 
una crono individuale
una crono a squadre,
una tappa sul pavé e
una tappa collina

Vincenzo Nibali, Chris Froome, Nairo Quintana e Alberto Contador. Sono quattro i candidati a esibire la maglia gialla del Tour 2015 a Parigi.

Forza Vincenzo, siamo pronti a sognare con te!

Nicoletta Lucheroni

Classe 72, torinese e profondamente torinista e anti-juve. Convinta notav, amante della satira e della comicità. Scrivere è tutto quello che vorrebbe fare da grande.