Venerdì 22 marzo, Casoria ospiterà il convegno sul tema: “Crisi da sovra indebitamento: le soluzioni attuali e le prospettive”

Condividi su
Share

La Biblioteca di Casoria ospiterà i lavori del convegno sul tema: “Crisi da sovra indebitamento: le soluzioni attuali e le prospettive”, organizzato dalla Commissione Insolvenza del Debitore Civile e Crisi da Sovraindebitamento dell’Ordine dei Commercialisti di Napoli Nord.

Massimo Iodice

“L’attuazione della legge 3/2012 recante disposizioni in materia di usura, estorsione e sovra indebitamento introduce nel nostro ordinamento una procedura di regolazione dell’insolvenza civile – spiega il dott. Massimo Iodice dell’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli Nord – da affiancare alle esistenti procedure concorsuali destinate agli imprenditori commerciali. Gestire la crisi e lo squilibrio patrimoniale del debitore civile e dell’imprenditore che non accede alla procedura fallimentare è una questione sociale, prima ancora che giuridica, di cui si occupa la normativa sul sovraindebitamento”.

Il convegno analizza i temi e i soggetti della disciplina, le professionalità coinvolte e le soluzioni elaborate alla luce delle esperienze concrete, con l’approfondimento alla nuova riforma che prevede, tra le altre, l’introduzione delle procedure d’allerta per la crisi d’impresa.

L’evento diventa di forte attualità considerato che in Campania e soprattutto in provincia di Napoli, questa nuova introduzione non ha ancora conosciuto il più adeguato impatto e considerata la sua notevole importanza assurge ad immancabile appuntamento per interessati e non.

“In sostanza – aggiunge Iodice – è possibile avviare la procedura di composizione della crisi da sovra indebitamento. L’istituto consente alle famiglie, consumatori e alle imprese cosiddette “sottosoglia”, e che non possono ricorrere all’esistente istituto giuridico del fallimento, di accedere ad un progetto di ripiano del debito, consentendogli di sdebitarsi e continuare la vita economica sociale (fresh start). Un percorso – osserva ancora il Commercialista casoriano – che offre l’opportunità di non essere schiacciati dall’enorme ammontare del debito che spesso non può essere onorato con il normale reddito o patrimonio e che consente ai creditori di essere, almeno in parte, soddisfatti”.

All’avvio del convegno, previsto per il prossimo 22 marzo alle ore 15, vi sarà un breve indirizzo di saluto da parte del Commissario Prefettizio Santi Giuffrè, del presidente Antonio Tuccillo, del presidente dell’Ordine degli Avvocati Gianfranco Mallardo, del segretario dell’Ordine Sandro Fontana e del consigliere Angelo Capane.

La moderazione sarà affidata a Antonio Musella, Presidente della Commissione Insolvenza del Debitore Civile e Crisi da Sovraindebitamento,

Seguirà una tavola rotonda, coordinata dal dott. Castrese Sarnella, con: dott. Nicola Graziano Magistrato Tribunale di Napoli, Enrico Quaranta Magistrato Tribunale di Napoli, Francesco Fimmanò Vice Presidente CdP Corte dei Conti, Massimo Iodice Commercialista Napoli Nord, Francesco Corbello Commercialista Napoli Nord, Stefano Stanzione Consigliere dell’Ordine Commercialisti Napoli Nord, Gerardo Carleo referente OCC Commercialisti Napoli Nord.

A concludere l’evento sarà Diego Musto e Giuseppe Vitagliano, Consiglieri dell’Ordine dei Commercialisti di Napoli Nord.

Il Domenicale News

Il "Domenicale News" fondato e diretto da Pasquale D'Anna nel 2011, nasce dall'idea e dai bisogni di un gruppo di persone che attraverso il giornale e l'Associazione culturale Kasauri, editrice dello stesso, concretizzano la voglia e l'aspirazione di un desiderio di informazione libera, indipendente e generalista. Resta immutata la volontà di rivolgerci ad un pubblico che dalle idee è incuriosito perchè "Il Domenicale" è soprattutto frutto di una idea.